Home About Portfolio Publications Magazines Exhibitions News Contact

Nato a Firenze (1934), Ingegnere Edile con Giovanni Michelucci, tesi di progetto: una scuola materna a Sorgane (Bologna, 1957), Architetto con Piero Sanpaolesi, tesi in restauro: il complesso di San Pancrazio a Firenze e l'opera dell'Alberti (Firenze, 1962). Iscritto all'Albo degli Architetti di Milano e Lodi al n° 8420 e all'Albo degli Ingegneri di Milano al n° 18212.

Ha alle spalle un'esperienza più che quarantennale nel settore della conservazione e dell'intervento di recupero del patrimonio costruito, maturata, prima, presso l'Istituto di Restauro dei Monumenti di Firenze, fin dalla sua fondazione (Sanpaolesi, 1960), e poi, dal '76 presso la Facoltà di Architettura di Milano come ordinario di Restauro Architettonico.Dall’anno 2000 è stato chiamato ad insegnare anche all’Università di Architettura di Parma come docente del Laboratorio di Restauro per la laurea specialistica in Architettura. Dal 2005 fa parte del Colleggio docente del Dottorato in Tecnologie e Management dei Beni Culturali di Lucca.

Al Politecnico di Milano ha fondato il Dipartimento per la Conservazione delle Risorse architettoniche e ambientali (che ha diretto dal 1980 al 1985) e il Dottorato di Ricerca in Conservazione dei Beni Architettonici con sede presso il Politecnico di Milano (sedi consorziate Genova, Cagliari e Reggio Calabria) di cui è stato coordinatore (1983-1985). Dal 1998 al 2002 ha fatto parte del Senato del Politecnico di Milano a rappresentarvi le aree disciplinari della Progettazione architettonica e della Conservazione.

È autore di numerose pubblicazioni sulla storia dell’architettura e sulla cultura del progetto. Ha fondato e diretto le riviste Necropoli (con Francesco Gurrieri per la LEF di Firenze, 20 numeri: 1969-71) e Psicon (con Eugenio Battisti e Marcello Fagiolo, Centro Studi "Ouroboros" di Firenze, 10 numeri: 1974-76). Dal 1993 dirige con continuità la rivista trimestrale ‘ANANKE, cultura, storia e tecniche della conservazione per il progetto, giunta al n. 55 (Alinea, Firenze); dal 2000 al 2005 fa parte del Comitato di redazione della rivista mensile L’Architettura, cronache e storia, fondata da Bruno Zevi (Mancosu, Roma); e dal 2005 fa parte del comitato di redazione della rivista L'ingegnere, edilizia, ambiente, territorio, (Mancosu, Roma) sulla quale tiene la rubrica Rileggendo i Maestri; dal 2006 collabora con il trimestrale dell'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Firenze Progettando, diretto da Aurelio Fischetti (Nerbini, Firenze).

Vicepresidente del Comitato del MBC per lo studio e la ricerca i giardini storici. Al Politecnico di Milano di recente ha coordinato il Master di secondo livello su: “Conservazione del costruito-tecniche specialistiche dal progetto di conoscenza alla gestione del cantiere” (2004-2006).

Accademico delle Arti e del Disegno a Firenze, e dal 2002 al 2007 Presidente della sezione italiana dell'ICOMOS (International Council of Monuments and Sites) per il quale ha promosso e organizzato tra l'altro la Terza Mostra Internazionale itinerante del Restauro Monumentale (Anteprima a Build Up Expo e alla Borsa del Turismo (BIT di Milano); alla Fiera di Milano (6-10 febbraio 2007). Al Salone del Restauro di Ferrara (22-25 marzo 2007); al palazzo Ducale di Gubbio (dal 14 giugno al 31 luglio 2007); al S. Michele, sede del Ministero dei Beni e delle Attività culturali, a Roma (dal 18 giugno al 26 luglio 2008); al Teatro Cilea di Reggio Calabria (dal 18 settembre al 31 ottobre 2008); al Palazzo Reale di Napoli (dal 3 aprile al 19 maggio 2009).
Metodologia di progetto:
Particolare attenzione ha sempre dedicato al restauro inteso come esclusiva pratica di conservazione del contesto fisico-materico sul quale si applica. Dunque restauro come scienza della conservazione (che studia, analizza ed interviene tempestivamente per arrestare e limitare, combattendone le cause, gli insorgenti fenomeni di degrado strutturale e materico connessi con un cattivo uso e sulla sottoutilizzazione del patrimonio architettonico). Ciò presuppone, in sintesi, la maggior attenzione, rispetto e cura per il documento come è giunto fino a noi, evitando, per quanto possibile, sempre soggettive selezioni storiche. Lo slogan cui ispira il proprio operato è: non sottrarre materia alla fabbrica, piuttosto aggiungerne, con discrezione, facendo crescere la stratificazione storica e il conseguente dialogo a tutto campo tra le cose. Al progetto di conservazione dell'esistente si associa così un calcolato progetto del nuovo, come aggiunta autonoma e compatibile, auspicatamene di qualità, cui viene conferito un ammiccante carattere narrativo. Prende così vita e si materializza, in ogni opera, tra le righe dell'esistente, una nuova microstoria, un ulteriore racconto dei nostri giorni nel grande palinsesto progressivo dell'opera d'architettura.

Tra le più recenti Mostre monografiche sulle sue opere e progetti segnaliamo:
"Conservazione e progetto nell'opera di Marco Dezzi Bardeschi - undici concorsi (2000-2005)";
II° Salone del Restauro dei Beni Culturali a Venezia, 1-3 dicembre 2006, proseguita poi alla Fiera di Milano al "Build Up Expo", 6-10 febbraio 2007; al "Bit" (Borsa Internazionale del Turismo), 15-25 febbraio 2007; al Salone di Ferrara, 22-25 marzo 2007; al Palazzo Ducale di Gubbio, 31 luglio 2007; al S. Michele di Roma, giugno - luglio 2008; teatro Cilea di Reggio Calabria (dal 18 settembre al 31 ottobre 2008); V° Salone del Restauro dei Beni Culturali a Venezia, 3-5 dicembre 2009; al Palazzo Reale di Napoli (dal 3 aprile al 19 maggio 2009).
"Drawing Architecture", il disegno fra intuizione e realizzazione dell'opera, Accademia Arti del Disegno, Firenze settembre- ottobre 2010


Tra i principali interventi di restauro e recupero di complessi monumentali:
Palazzo della Ragione a Milano (1978-1986); Biblioteca Classense a Ravenna (1979-1988); Palazzo Gotico a Piacenza (1982-1986); Recupero delle ex Officine Galileo a sede del nuovo Museo d'Arte Contemporanea, Firenze (1982-1989); Recupero del centro antico, delle mura, della piazza del teatro e del lungomare, Porto San Giorgio, Ascoli Piceno (1988-1993); S. Maria Novella e Palazzina Reale, Firenze (1990); Conservazione e riuso del fabbricato n.° 7 delle Officine Piaggio a sede del Museo Storico Piaggio a Pontedera, Pisa (1994-1996); Recupero dell'ex garage Fanesi, Falconara Marittima, Ancona (1998-2010); Bastione Borghetto e Mura Farnesiane a Piacenza (1999-2001); Terme Berzieri a Salsomaggiore, Parma (2001-03); Conservazione e riuso dell'ex Chiesa di Sant'Ambrogio a Cantù, Milano (2002-2007); Recupero de La Castiglia ora carcere a Saluzzo, Cuneo (2003-2006); Restauro e recupero di Palazzo Gagliardi come sede espositiva e centro commerciale a Vibo Valentia (2006-2009); Restauro e recupero di Palazzo De Moia' a Siderno, Reggio Calabria (2008-2010); Conservazione e recupero del Tempio/Duomo del Rione Terra a Pozzuoli, Napoli (2004-2011)

Tra gli ampliamenti degli edifici esistenti:
Sala Consiliare del Comune di Campi Bisenzio a Firenze (1986-1994); Scuola elementare a Chieve, Cremona (1994-1996); Terme di Tabiano a Salsomaggiore, Parma (1997-99)

Tra le principali nuove realizzazioni:
Casa a Poggio Gherardo a Firenze (1963); Allestimento dell'Antico Caffè delle Logge di Prato (1991-2004); Nuova sede USL e le R.S.A. residenze protette per anziani a Montelupo Fiorentino, Firenze (1996-98); Sistemazione del corso Garibaldi a Montelupo Fiorentino, Firenze (1998-99); una piazza per Monticelli, Montechiarugolo (1998-2002); Due passerelle aeree nel Castello di Vigoleno, Vernasca, Piacenza (1999-2000); Palazzetto dello sport per Carmignanello, Cantagallo, Prato (1999-2006); Scala di sicurezza del Palazzo della Ragione, Milano (2001-2003); Nuovo accesso del Palazzo Comunale di Modena (2003-2004); Scuola materna o delle sette Arti liberali, Pozzuolo Martesana (Milano) (2003-2004).

Progetti in corso di realizzazione:
Progetto di conservazione della Cascina Cuccagna, Milano (2006-in appalto)
Adeguamento sismico e recupero del Collegio dei Gesuiti ex scuola media Bruzzano, Vibo Valentia (2006-in appalto)
Recupero e restauro del Castello Svevo Normanno a Cosenza (2008-in cantiere)
Recupero del Castello di Carlo V° a Crotone (2008-in cantiere)